Progetto transizione


Progetto transizione

Date: 20 Feb, 2024  Nessun commento

La cooperativa Gesser risponde alla richiesta del bando DGR 312/2023 “misure a sostegno del successo formativo e transizioni verso il lavoro degli studenti certificati (17-19 anni) ai sensi della legge 104/92 nella responsabilità degli Enti Locali” con un progetto:
“C’E’ ANCHE DOMANI”

Coordinatrice del progetto: Faccini Francesca
Consulente di progetto: Alberto Cini
Formatore del progetto per i ragazzi destinatari del progetto e gli educatori: Dott. Alberto Cini, Barone Sara (educatrice/psicologa), Bottoni Laura (educatrice esperta nella sindrome autistica), Piazzi Sara (educatrice esperta nella sindrome autistica e educatrice sportiva per disabili), Enrica Zanzi (educatrice/psicomotricista).

Il percorso ha due dimensioni separate: la prima riguarda l’ambiente e la realtà territoriale locale attraverso un percorso di ricerca – azione che avvii una metodologia specifica, la quale possa fare da collettore alle già tante agenzie che si occupano del tema, ma che non hanno nel loro mandato e nelle loro risorse, la possibilità di implementare un processo condiviso e coordinato sulla persona con le altre agenzie in essere.
In questo caso l’interesse è sui meccanismi organizzativi di cui necessitano le varie agenzie per portare a termine il proprio mandato in modo esaustivo e dove si attivano le “asfissie di percorso” che vanno a limitare l’efficacia ed il risultato.
Si vuole scavare negli ingredienti della realtà locale, per poter individuare una “ricetta”, un metodo per la nostra comunità che resti come strumento. Avviare un percorso che funga da stimolo, informazione, sensibilizzazione dei temi trattati.

La seconda azione è quella di dare alle persone soggetti target del progetto, moduli all’avanguardia di sostengo alla crescita e all’evoluzione personale.
Vogliamo trattare attraverso laboratori pratici e teorici, aperti ai singoli ma anche coinvolgendo la realtà locale, il tema dell’identità e della competenza: saper essere, saper fare e saper divenire.
Nei laboratori/incontri si propone la promozione dell’empowerment personale e le capacità (laboratori pratici di gruppo per l’apprendimento della realtà lavorativa e le competenze relazionali necessarie- lezioni attive- simulazioni attive- visite e testimonianze aziendali).
Si promuove il protagonismo sociale e l’auto imprenditorialità della persona “disabile”, il soggetto nelle vesti di persona “motore” della propria vita (promozione del tempo libero, progetto “amicizie sicure” del gruppo informale, creazione, stimolo e controllo delle relazioni positive).

Ma anche, la “disabilità come fenomeno culturale” che operi per le connessioni e valori sociali, punto di vista spesso “indesiderato” ai più, ma che una volta accettato ti fa cambiare lo sguardo sul mondo, attraverso incontri di comunità sull’inclusione.
L’obiettivo con i ragazzi che stanno finendo la scuola sarà rafforzare la continuità della progettualità scolastica in una prospettiva di visione unitaria che rinforzi le autonomie e apra le porte a nuove competenze e a nuove conoscenze nella sfera amicale.
L’obiettivo con i ragazzi più grandi invece, sarà quello di stimolarli ad una continuità nelle esperienze di vita, promuovendo le progettualità individuali e dando forma ad una rete che funzioni, che si snoda tra i responsabili del loro progetto educativo già in essere, i servizi e le professionalità aziendali del territorio. Rinforzando l’identità, l’impatto con le emozioni, con gli altri e dando loro un ventaglio di scelte che li transitino nel mondo lavorativo con più facilità.

Si ringraziano della collaborazione per l’attuazione del progetto:
Il Comune di Molinella nella persona di Marco Tullini e Letizia Fattori.
CSAPSA, Bologna
OPIM, Bologna
Il servizio di disabilità adulta Unione Reno Galliera nella persona di Rosa Moreno.
Il servizio di disabilità minori.
Tutti i professori referenti della disabilità della scuola Efrem Nobili di Molinella e Fioravanti di Molinella.
Gli educatori della cooperativa Gesser e il personale degli uffici Gesser.
Le aziende di Molinella che desidereranno essere parte attiva del nostro progetto!